Alberta Santuccio trionfa a Budapest – Spampinato terzo a La Spezia

La spadista Alberta Santuccio ha trionfato alla prova di coppa del mondo GP FIE di Budapest. La sua gara è iniziata dal tabellone dei 64, in cui ha regolato senza problemi la polacca Magdalena Pawlowska 15-6, poi nei 32 ha incrociato l’altra polacca Martyna Swatowska-Wenglarczyk battutta per 14-13. Con il punteggio di 7-6 ha la meglio sulla coreana Sera Song, che le ha permesso di avanzare fino ai quarti, dove ha poi sconfitto 13-12 l’americana Katharine Holmes. In semifinale contro la coreana Injeong Choi, alla priorità è stata la più abile a toccare conquistando l’accesso alla finale. Il gradino più alto del podio è stato conquistato grazie a una finale dominata 15-7 contro la padrona di casa ungherese Anna Kun.
Ancora una prova di spessore per la giovane promessa modicana Francesco Spampinato che la settimana scorsa ha conquistato il terzo posto nella II prova giovani di La Spezia. Il fiorettista modicano dopo un percorso agevole fino alla semifinale si è fermato per mano del pisano Morini per 15-11.