Ripartita la stagione Caf di spada in Sicilia

Il Referente Territoriale Matteo Scamarda incaricato dalla Federazione, ha stilato la prima lista di inviti da sottoporre al nuovo Commissario d’arma della spada, Dario Chiadò. 30 atleti scelti tra le categorie cadetti, giovani e assoluti.

Ottima la risposta delle Società coinvolte all’allenamento che per questa occasione è stato ospitato dal Club scherma Acireale del tecnico Simone Sortino, nel palazzetto di Santa Venerina. Presente anche il Consigliere Nazionale Sebastiano Manzoni che ha dato il benvenuto agli atleti presenti all’appuntamento sottolineando l’impegno della Federazione nel progetto Caf. A tal proposito, novità di quest’anno è l’aiuto più marcato del Comitato Regionale Sicilia che ha messo a disposizione del Referente, una vera squadra di arbitri e computeristi, sotto segnalazione del nuovo Delegato regionale GSA Chiara Sinatra, per rendere la simulazione ancora migliore e permettere agli arbitri stessi di allenarsi e crescere in vista delle occasioni più importanti.

Il Referente ha tenuto a ringraziare le Società intervenute, augurandosi la piena collaborazione e ricordando l’importanza del confronto, necessario e indispensabile in uno sport che vede il confronto stesso come atto finale: una pedana e due atleti, uno di fronte l’altro!