Weekend pieno di successi per la scherma siciliana

La scherma siciliana è stata impegnata su tutti i fronti durante il weekend appena trascorso. Di notevole rilievo la I prova della stagione del circuito nazionale under 14 di sciabola maschile e femminile, organizzata dalla Mazara Scherma al palasport della città siciliana.
Il risultato più importante lo ha ottenuto Salvatore Pugliese (Circolo Schermistico Mazarese), piazzandosi al 2° posto nella categoria Allievi.

Nella stesa categoria 3° posto per Marco Galetti (Mazara Scherma) e 6° posto per Duilio Maria Fileccia (Sala d’Armi Trinacria Palermo). 3° posto per Francesca Fundaro (Circolo Schermistico Mazarese) e 6ª Arianna Calandrino (Mazara Scherma) nella categoria Bambine. 3° posto conquistato da Michele Toia (Club Scherma Santa Flavia) nella categoria Maschietti, seguono altri due siciliani 5° Daniel Ottoveggio (Circolo Schermistico Mazarese) e 6° Samuele Coronetta (Mazara Scherma). Sul podio anche Raffaele Vinti (Il Discobolo), terzo nella categoria Ragazzi.

 

Contemporaneamente si svolgeva a Legnano la prova di Coppa del Mondo di spada maschile, la squadra italiana composta da tre siciliani: Fichera, Pizzo e Garozzo (insieme a Santarelli) ottiene il 2° posto, azzurri fermati in finale dalla Russia per 45-35.
Nessuno ha fermato le azzurre della sciabola, a Sint Niklaas la nostra Loreta Gulotta insieme alle compagne Vecchi, Gregorio e Criscio vince la gara battendo la Francia 45-40.