Cinque maestri hanno ottenuto la qualifica di tecnico di quarto livello

 
 

Sono stati cinque i tecnici della Federazione Italiana Scherma che ieri, nel corso della sessione d’esami, hanno ottenuto dalla Scuola dello Sport “CONI” la qualifica di “Tecnico di quarto livello”.

Andrea Aquili, Fabio Galli, Letterio Cutugno (nella foto), Carmine Carpentino e Sara Vicenzin hanno infatti superato l’esame conclusivo del corso europeo per tecnici di quarto livello, raggiungendo il vertice del percorso formativo Snaq.

 

 

 

Ciascuno ha presentato e discusso il project work conclusivo, ricevendo apprezzamenti e plausi da parte dell’esperto e qualificato corpo docente della Scuola dello Sport CONI, alla presenza della Direttrice, Rossana Ciuffetti.

Nello specifico, Andrea Aquili, Letterio Cutugno e Fabio Galli hanno persentato un Project work dal titolo “Le emzioni che aiutano a vincere”, Sara Vincenzin ha affrontato il tema “Percezione emotiva  nelle performance della sciabola femminile: studio della relazione tra rabbia, aggressività e performance”, mentre Carmine Carpenito ha discusso il project work “Studio degli atleti di spada maschile e femminile ai vertici delle classifiche mondiali”.

Ai cinque neo “Tecnici di quarto livello” vanno le congratulazioni da parte della Federazione Italiana Scherma.

 

fonte: federscherma.it