Gran Premio Giovanissimi: a Rimini siciliani in evidenza

 
 
Si chiude senza l’acuto, ovvero un titolo italiano, ma con tante buone prestazioni per la scherma siciliana, la 48^ edizione del Gran Premio Giovanissimi, in programma a Rimini da 4 al 10 maggio.
Ai Campionati Italiani Under 14, i giovanissimi atleti isolani hanno raccolto podii e ottimi piazzamenti.
Giovedì 5 maggio brillano, tra i Giovanissimi Fioretto, il secondo posto di Massimo Arezzo (nella foto) della Conad Scherma Modica e il terzo posto di Antonio Li Destri (C.U.S. Catania).

 
Sono tre i siciliani che, lunedì 9 maggio, hanno raggiunto la finale ad otto, con Alessia Cannizzaro (Methodos S.A. Li Battiati) sesta tra le Bambine Spada e con Giovanni Porta (A. Greco Caltagirone) e Fausto Frasca (Conad Scherma Modica) rispettivamente quinto ed ottavo nella categoria Ragazzi Spada. 
Domenica 8 maggio, Giovanni Porta (A. Greco Caltagirone) conquista la finale ad otto, classificandosi sesto nella categoria Ragazzi Fioretto.
Sabato 7 maggio, nella quarta giornata, Michele Venezia (Club Scherma Agrigento) conquista il sesto sposto nella categoria Ragazzi Sciabola. 
Venerdì 6 maggio, terza giornata di gare, a salire sul podio è Greta Cecere (Club Scherma Santa Flavia Palermo), terza classificata nella prova di Bambine Sciabola.
Nella seconda giornata di gare, hanno raggiunto la finale ad otto anche Angelo Gambino (Club Scherma Agrigento) quinto tra i Maschietti Sciabola e Nicoletta La Bianca (Circolo Schermistico Mazarese) sesta tra le Ragazze Sciabola. 
Mercoledì 4 maggio, nella prima giornata di gare, settimo posto di Vittorio Napoli (Il Discobolo Sciacca) tra i Giovanissimi Sciabola.