Presentata la bandiera dei Campionati del Mondo di Scherma 2011

 
 
 
Si è celebrata, mercoledì 16 marzo, nella suggestiva cornice del Teatro Massimo Vincenzo Bellini di Catania, gremito in ogni ordine di posto, la cerimonia di presentazione alla città di Catania della bandiera dei Campionati del Mondo Assoluti di Scherma 2011.
La serata incentrata sulla celebrazione del 150° anniversario dell’unità d’Italia, a cura dell’orchestra e del coro del Teatro Massimo Bellini e con la partecipazione del attore Massimo Ghini, ha visto in conclusione la presentazione da parte del Sindaco di Catania, Raffaele Stancanelli, della bandiera della F.I.E. ritirata lo scorso novembre dal primo cittadino di Parigi, durante la cerimonia di chiusura dei mondiali 2010.
 

 
 
la splendida cornice di pubblico del Teatro Massimo Vincenzo Bellini
 
 
Alla cerimonia hanno presenziato il Presidente della F.I.S. e vicepresidente F.I.E. Giorgio Scarso ed il Presidente della Confederazione Europea Frantisek Janda. 
Questa serata e questa accoglienza è un’ulteriore riconoscimento alla bontà della scelta dell’Italia e della Città di Catania – ha detto Janda – la scherma è l’Italia, l’Italia è la scherma. Entusiata il Sindaco di Catania: La città è pronta a vivere questo grande evento, l’accoglienza di questa sera testimonia il pieno coinvolgimento della città.
Anche il Presidente della F.I.S. è sicuro dell’ottimo lavoro svolto finora: Il mondo schermistico ha dato fiducia all’Italia, l’Italia schermistica da piena fiducia alla città di Catania ed al Comitato organizzatore dei mondiali. E’ importante sottolineare – continua Scarso – che questi Campionati del Mondo non sono affatto un momento avulso dal movimento sportivo siciliano e la premiazione, questa sera, di due atleti del calibro di Giorgio Avola ed Enrico Garozzo ne sono testimonianza
Infatti la cerimonia si è conclusa con la premiazione dei due giovani atleti siciliani. 

Giorgio Avola, nono ai mondiali di Parigi 2010 primo degli italiani, è stato premiato dal Sindaco di Modica Antonello Buscema: Esprimo il non formale ringraziamento alla F.I.S. nella persona del suo Presidente, Giorgio Scarso, che ci ha permesso di premiare, in una cornice di così grande prestigio, il nostro concittadino Giorgio Avola grande talento e speranza della scherma mondiale.


Giorgio Avola premiato dal Sindaco di Modica Antonello Buscema

Il sindaco di Acireale Nino Garozzo, ha consegnato il premio di Enrico Garozzo, quinto ai mondiali parigini anch’esso primo degli italiani ed assente poichè impegnato in Coppa del Mondo, al presidente del C.R.S. e del Comitato Organizzatore Sebastiano Manzoni. Ringrazio il sindaco di Catania per l’accoglienza – ha detto Garozzo – sono sicuro che, così come lo sono stati i Mondiali Cadetti e Giovani di Acireale 2008, anche i mondiali catanesi saranno un ulteriore occasione di promozione del nostro territorio.
 
 
Sebastiano Manzoni riceve, dal Sindaco di Acireale Nino Garozzo, il premio per Enrico Garozzo