Festeggiati i 25 anni della Conad Scherma Modica

 

 

Un Teatro Garibaldi gremito in ogni ordine di posto, sabato 19 dicembre, ha applaudito e festeggiato la Conad Scherma Modica,  da 25 anni fiore all’occhiello dello sport ibleo. La serata, condotta da Salvatore Cannata, ha avuto inizio con un lungo faccia a faccia che ha visto protagonista il Maestro Giorgio Scarso, “deus ex machina” della Scherma Modica, oggi Presidente della Federscherma, che ha ripercorso la storia di questa società con aneddoti e ricordi.

 

 

Sul palco del Garibaldi anche il Sindaco Antonello Buscema ed i due Presidenti che si sono succeduti in questi lunghi e gloriosi 25 anni: il Dr. Guglielmo Cartia e l’Ing. Giovanni Savarino.I momenti di carattere istituzionale sono stati intervallati da una spettacolare esibizione dei neo azzurrini di fioretto Carlo Cavallo ed Orazio Iozzia e dall’attesissima sfida Politici vs Giornalisti che ha visto la vittoria dei primi per 25-20 con un tifo da stadio a scandire ogni fase del match.
Consegnato anche il “Memorial Di Natale”, premio in memoria del Prof Alberto Di Natale, socio fondatore della Scherma Modica, andato alla piccola Martina Scravaglieri che ha saputo coniugare scherma e scuola con eccellenti risultati sportivi in entrambi i campi.Sul palco si sono anche avvicendati i vertici della Conad Sicilia, main e title sponsor da 15 anni, i quali hanno ricevuto dalle mani del Presidente Savarino un riconoscimento per questo lungo sodalizio. Presentato anche il nuovo calendario 2010 ed infine tutti sul palco per spegnere la torta dei 25 anni.