I prova nazionale Cadette Spada: seconda Zappalà, terza Santuccio

 

Ottimo inizio di stagione per le Cadette spada siciliane, sulle pedane di Ariccia lo scorso 18 ottobre, in palio la prima prova Nazionale, ben 217 partecipanti, le schermitrici isolane hanno conquistato tre delle prime otto posizioni.
A salire sul podio sono Chiara Zappalà (foto in basso) della Methodos Battiati al secondo posto e Alberta Santuccio (foto in alto)  del Club Scherma Acireale al terzo posto, ottava Beatrice Dal Bello del Catania Scherma.

 

 

 

Scontro in semifinale per Zappalà e Santuccio, dopo aver eliminato ai quarti rispettivamente Valentina Carlini (Rapallo) 13-12 e Agnese Monarca (Foligno) 15-11, ad avere la meglio nell’incontro tutto siciliano è Chiara Zappalà per 15-11. L’atleta della Methodos si è arresa poi nella finalissima a Giovanna Fortunato (C.S. Roma) per 4-15. Si ferma invece ai quarti la gara di Beatrice Dal Bello battuta 11-15 proprio dalla vincitrice della prova.

Nella prova di Spada Maschile nessun siciliano fra i primi otto, ma quattro isolani occupano le prime 20 posizioni, buon risultato considerato il numero record di partecipanti: 350.