40° anniversario della Scherma a Mazara del Vallo

 

Lo scorso 13 Agosto si sono svolti a Mazara del Vallo, presso il seminario vescovile, i festeggiamenti per il 40° anno di attività schermistica cittadina.
Con la sala gremita di gente, è stata una giornata all’insegna dei ricordi storici e dei risultati che hanno portato dal lontano 1969  il nome della città di Mazara del Vallo non solo in giro per l’Italia ma anche per il mondo intero.

Con  video ed immagini si è fatto un salto nel passato ricordando non solo atleti, maestri, risultati e gare sostenute, ma anche le grandi competizioni nazionali ed internazionali organizzate quali:  La coppa “SANTELLI” (manifestazione che coinvolge le migliori quattro nazioni del mondo di sciabola); I Campionati Assoluti Maestri di Scherma (1985); I Campionati di Seconda Categoria; I Campionati Italiani Assoluti alle cinque armi (24-28 gennaio 1990) ed il 33° Campionato Mondiale Militare di Scherma (1-8 ottobre 1994).Manifestazioni queste che hanno portato a Mazara del Vallo migliaia di sostenitori provenienti da tutte le parti del mondo.

Si sono, inoltre, viste oltre alle immagini dei titoli italiani, delle finali nazionali ed internazionali appena conquistate dalla Mazara Scherma con gli atleti Gulotta Loreta,  Lo Buglio Giovanni, Inzirillo Rosa, Moschitta Alessia, Frazzetta Filippo, Bianco Antonino, anche i titoli regionali ed i piazzamenti del nuovo vivaio schermistico.

Tutti gli ex atleti presenti alla Convention, ma anche gli ex dirigenti e maestri della società, hanno dato testimonianza storica di quanto bene per la crescita giovanile ha portato la scherma e di quanto siano rimasti legati a questo stupendo sport.

 

 

 

Parole d’encomio anche da parte del Vescovo della città di Mazara del Vallo, S.E. Mons. Domenico Mogavero che, stupito dei magnifici risultati conseguiti in questi anni, ha sottolineato quanta importanza ha lo sport per la crescita della comunità cittadina. Anche l’attuale Amministrazione Comunale ha voluto partecipare alla festa, con la presenza del Vice Sindaco Ass. Giovanni Quinci che ha dato testimonianza del grande lavoro svolto dalla società di scherma. Testimonianza avuta anche da un ex Assessore allo Sport, Pietro Vellutato, e da un ex Sindaco, Vella Nicolò, che tanto si sono spesi per lo sport cittadino durante gli anni del loro mandato. In definitiva, conclude l’attuale dirigente della Mazara Scherma A.s.d. Giuseppe Bucca: “40 anni di scherma, tanti ricordi, esperienze, gioie e dolori da cui attingere per  guardare avanti, a  quello che la Mazara Scherma A.s.d.  riuscirà a costruire, consapevole del fatto che essere stati forti,da giovani, o campioni nel presente, non significa essere automaticamente dei buoni maestri, è tutto da dimostrare, una cosa è sicura, la  passione per questo grande sport. Una sola cosa dal mio passato,che insieme agli insegnamenti dei miei maestri,ricordo in maniera particolare e che sarà per me,traccia importante e fondamentale di quanto vorrei trasmettere ai miei allievi: Il saluto è un retaggio di quel complesso di cavalleria fatto di lealtà e di gentilezza di maniera, che pone in luce il carattere di nobiltà tradizionale del nostro sport, la più antica di tutte le arti cavalleresche”.